fbpx

Musulmano d’Italia

Se faremo cose grandi, parleranno di noi.

Musulmano d’Italia. Ecco, secondo il Corriere della Sera di oggi, chi è Massimo Stano, oro nella marcia. 

È strano che i musulmani vengano celebrati.

Ho provato a fare un po’ mente locale, e non ho ricordato nessun titolo di giornale, nessuna celebrazione nazionale dove anche l’Islam professato dallo sportivo diventasse festeggiamento.

Eppure, se faremo cose grandi, parleranno di noi.

Noi musulmani siamo troppo abituati alla narrazione degli altri. Crediamo che alle televisioni interessi parlare di Islam soltanto quando c’è un fatto di cronaca (nera), possibilmente di terrorismo, o al massimo di disagio sociale. E così, compiamo due errori ugualmente gravi:

O abbiamo troppa paura e ce ne stiamo rintanati nel nostro piccolo guscio di famiglia e moschea, guardando di sbieco chiunque si avvicini a noi con un po’ di curiosità,

O crediamo di poter cambiare la narrazione stando ai giochi degli altri. Quanti musulmani ho visto in televisione, nelle ultime settimane, in dei salotti pensati per non lasciar loro parola, per umiliare loro e la loro fede, per indurire ancora di più gli stereotipi nei loro confronti. Si vedeva nei loro occhi la frustrazione, la rabbia, l’impotenza, e al tempo stesso questo loro sacrificio non è servito a nulla.

Stano è Musulmano d’Italia, e io voglio ringraziarlo per avere fatto un passo importantissimo per tutta la comunità. Per avere raggiunto il meglio, per essere stato straordinario.

Da lui dovremmo imparare a dare il massimo, a eccellere secondo il precetto islamico dell’iḥsan che è uno dei fulcri della nostra religione, imitando l’eccellenza del Profeta Muhammad ﷺ, del quale anche i nemici più accaniti non hanno mai negato la straordinarietà di carattere.

E quindi complimenti, Massimo, per aver raggiunto un traguardo importante per la tua carriera, Speriamo di vederti ancora alle Olimpiadi, e che Allah ti ricompensi abbondantemente e ti mantenga saldo nella tua fede.

Francesca e il team di IISA

——

Se sei interessato ad avere degli strumenti utili, conoscere la tua religione e mettere in pratica quei saperi nella tua vita, questo luogo è adatto a te.

Se hai voglia di fare cultura, avere un’identità intellettuale salda da portare nel mondo, questo è il posto in cui puoi provare a farlo (insieme a noi).

Per scoprire di più, fai click su questo link ed iscriviti alla Newsletter.

Otterrai periodicamente dei contenuti di qualità ed aggiornamenti.

Spero che questo testo ti sia piaciuto, Assalamu Alaikum.

Riceverai contenuti di valore, novità sui nuovi percorsi di IISA (compreso il Diploma annuale sul pensiero islamico). Infine, potresti ottenere anche qualche regalo interessante!

Related Articles

Responses

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *